IL CASALE e LA VIGNA

Il casale, adagiato sul versante nord della collina di Montalcino a circa 300 m slm, immerso tra vigneti, oliveti, boschi di lecci e querce, a perdita d’occhio.

IL CASALE

Il casale, adagiato sul versante nord della collina di Montalcino a circa 300 m slm, immerso tra vigneti, oliveti, boschi di lecci e querce, a perdita d’occhio, si trova sull’antica strada bianca (ancora oggi a terra battuta) che conduceva a Siena, tappa obbligata per le carovane e i viandanti del tempo che di lì dovevano passare.

La struttura è costruita secondo la tradizione toscana del luogo, interamente in pietra con faccia a vista, i soffitti in mezzane e travatura in castagno, mentre i pavimenti sono in cotto fatto a mano. Gli interni, recentemente ristrutturati, mantengono gli elementi e i colori tipici della tradizione toscana, con arredi di provenienza locale, in modo da preservare – per quanto possibile - le atmosfere rurali di un tempo. L’agriturismo si fregia di 4 girasoli (su una scala di 5) assegnati dalla Regione Toscana.

LA VIGNA

Completano la proprietà la vigna biologica allevata a sangiovese da cui si ottengono le pregevoli uve a bacca rossa destinate alla Doc Rosso di Montalcino, oltre ad un piccolo uliveto per gli usi famigliari.